Manuela Nastasi

Guida Turistica Messina

English - Français - Español

271

+39 3498860602

INFO E CONTATTI:

 

INFO E CONTATTI:

Manuela Nastasi

Guida turistica Messina - Accompagnatore Turistico

English - Français - Español

 

mail: manun84@hotmail.it  -  sicilyguidedtours@gmail.com

phone +39 3498860602

Manuela Nastasi

Guida turistica Messina - Accompagnatore Turistico

English - Français - Español

 

mail: manun84@hotmail.it  -  sicilyguidedtours@gmail.com

phone +39 3498860602


facebook
instagram

Siracusa‚Äč

Partita Iva: 03210120832

www.sicilyguidedtours.it    www.sicilyguidedtours.com     @ ALL RIGHT RESERVED 2023

Partita Iva: 03210120832

www.sicilyguidedtours.it    www.sicilyguidedtours.com     @ ALL RIGHT RESERVED 2023

sicilyguidedtoursmanuelanastasivisitasiracusa

Siracusa è una “città isola” la cui storia è antichissima. Fondata dai Siculi, accresce la sua importanza con l’arrivo dei Corinzi, coloni partiti dall’antica Grecia che attraversavano il Mediterraneo in cerca di nuove terre da coltivare. I Corinzi si stabilirono a Ortigia, una vera e propria isola nel cuore di Siracusa, oggi collegata al resto della città grazie a un ponte.


Camminando per i vicoli di Ortigia scopriamo resti di templi, come il Tempio di Apollo, chiese di epoca bizantina, palazzi barocchi e una fortezza costruita su uno sperone che si allunga sul porto, il Castello Maniace.


Una delle meraviglie di Ortigia è la fonte Aretusa, una sorgente che sbuca da una grotta vicinissima al mare, uno specchio d’acqua dove sguazzano i pesci e le anatre e dove crescono rigogliosi i cespugli di una pianta originaria dell’Egitto: il papiro.


Nel quartiere di Siracusa chiamato Neapolis, cioè città nuova, si trovano il Museo Archeologico Paolo Orsi, uno dei più grandi d’Europa, e un meraviglioso parco dove la natura si incontra con la storia. Tra gli alberi carichi di agrumi, si apre il paesaggio delle latomie, cave di calcare dove i Greci estraevano la pietra scavando profondissime grotte, la più famosa delle quali è l’Orecchio di Dionisio, la grotta del tiranno. Nel parco vi sono anche un altare dedicato a Zeus, un anfiteatro romano e il Teatro Greco, un grandioso palcoscenico con le gradinate scavate nella roccia dove un tempo tutta la città si riuniva per assistere agli spettacoli.


Nel Teatro Greco, ogni anno, nelle sere d’estate gli attori tornano in scena sotto le stelle grazie      all’ INDA, Istituto Nazionale del Dramma Antico, che vuole far rivivere lo spirito dei fondatori di Siracusa e garantire la continuità del suo patrimonio storico-culturale.

sicilyguidedtoursmanuelanastasivisitasiracusaitaly-94936_1280img_20181130_144145img_20181130_093329img_20181130_093520